Unnature

Mostra, Label201 – 10 Novembre / 7 Dicembre 2018

Marta Roberti – Millim Studio per Secondome – Paolo De Giusti & Lucamaleonte per Superology

Mostra trasversale di arte e design sul rapporto natura e artificio e il suo lato oscuro. 

Il tono dominante è il nero, colore che riconduce al sentimento della paura e dell’inquietudine che la natura può generare nell’inconscio dell’uomo.

Un legame profondo e inconsapevole lega i lavori in mostra nati da quattro artisti/designer che si muovono in differenti ambiti di ricerca. Nell’installazione di Copihue Floral Studio, i rami e i fiori utilizzati diventano un oggetto, non più naturale quindi ma artificiale tramite l’azione dell’artista; la costante volontà dell’uomo di imitare la natura la troviamo nelle sculture di Lucamaleonte & Paolo De Giusti per Superology; la ricerca della risposta alla domanda “cosa è la natura” genera, nell’opera di Marta Roberti, un flusso infinito di immagini, linee, tracce, colori, che non “assomigliano” alla natura ma piuttosto “sono “Natura stessa; nel lavoro Fusion di Millim Studio per Secondome, le naturali venature del marmo sono amplificate da elementi artificiali in plexiglass, fondendosi con esso.

Quatto lavori più la degustazione esperienzale S(ol)Uzioni Creative by designfood.house durante l’inaugurazione.

Foto Tania Alineri